Sito Ufficiale del Dott. Vittorio Paola

Primo Corso "dialogo con l'Inconscio e riprogrammazione"

Rendi cosciente l’inconscio, altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino. Questa potente frase di C.G.Jung racchiude in se un potere, una sapienza grande, una via da seguire. Se non comprendi l'inconscio e i suoi messaggi, continuerai a fare quello che hai già fatto, errori compresi, senza possibilità di cambiamento e dirai che tanto le cose non cambiano e che quella è la tua vita. L' inconscio governa il nostro pensiero ed il più grande agente ipnotico Nessuno può oltraggiare la tua vita fino alla morte, ma il tuo pensiero guidato dall'inconscio sì, per una idea, per un credo, per un dolore, per un amore. e non dialoghi con il tuo Inconscio Non puoi agire, non puoi prendere libere e consapevoli decisioni, non puoi conquistare ciò che desideri.
Puoi trovarti in preda ad ansia, paura, angoscia, panico, insicurezze, dipendenze nocive, infelicità, disturbi emotivi, blocchi, somatizzazioni e malattie, senza renderti conto di come sia successo o di cosa stia succedendo. Annulla blocchi e Paure e Riprendi a governare la tua vita con il possesso della tua coscienza e del tuo libero arbitrio decisionale di scelta e di conquista. Imparando a Dialogare con l'Inconscio ti riappropri del tuo pensiero governato da altro a tua insaputa, e riprendi a combattere per la tua felicità.
L'evento è a numero chiuso massimo 10 partecipanti per far si che gli esercizi siano efficaci e la comunicazione diretta, quindi si consiglia di prenotarsi in anticipo. Per informazioni chiamare
Dott.ssa Caterina Bono Ass.ne Culturale IDEA 3939765405
Assolutamente necessaria la prenotazione

 

Cellulare: 3426448616

Mail: vittorio.paola@aiutonaturale.it

 

Cosa è la psicoquantica

Non è altro che un fenomeno che si sta replicando in molti altri campi della conoscenza: la fusione delle scienze psicologiche con alcuni aspetti della fisica quantistica. La psicologia è una scienza

abbastanza recente: la derivata psicanalisi nasce un poco prima di Freud ma si conclama con esso in uno studio complesso, organico e razionale dove finalmente viene proposto ed accettato uno schema della psiche Umana e le catene evolutive del pensiero e delle emozioni connesse alle esperienze. Vengono definiti dei canoni di comportamento "normale" e di conseguenza viene definito, sia pur con larghi territori, il concetto di "non normale" cioè di malato. Appare subito che il lavoro di Freud e successori, fa riferimento non a malattie tradizionali che si possono riscontrare nel campo medico e nemmeno attribuibili ad "organi" tradizionali come la professione medica impone.

In aggiunta sorge un problema di localizzazione, cioè mentre il Medico emette una diagnosi che si carica ad un sistema fisico ben preciso (Cuore, fegato, Reni, Sangue, ecc) e può prelevare parti di esso, localizzare all'interno del corpo, dunque esplorare, i suddetti organi, toccare con mano se hanno contorni regolari, se sono ingrossati, ecc, la visione psicoanalitica non ha corrispondenze in nessuna parte del corpo fisico. Nessuno può rispondere dove si trova la memoria, o l'inconscio, o la mente. Molti rispondono, ma nel cervello !! ma non è così, il nostro meraviglioso cervello è solo il luogo della raccolta delle informazioni sotto forma di stimoli elettrici, elabora informazioni sotto forma di stimoli emotivi e cognitivi, contiene una piccola memoria detta a breve termine (gli informatici direbbero un buffer), ma non è la sede degli "organi" psicologici quali mente razionale, preconscio, inconscio, Sè pulsionale profondo, Sè superiore, IO, Super IO, ecc ecc ecc. Dunque siamo sempre andati avanti senza minimamente preoccuparci di questo aspetto che, a pensarci bene, produce disorientamento. Sappiamo solo che se ad una mente assume uno stato disfunzionale con un cervello strutturalmente sano (il cervello è un organo localizzabile dunque entra nel dominio medico e si può ammalare come il cuore, il rene, ecc) siamo nel campo dei problemi psicologici e dunque nel regno della psicoanalisi.
Per saperne di Più vedi Congresso Mondiale di Psicoquantica. Kiev Giugno 2018.

 

Ipnosi e stimolazione polivagale

  Ipnosi e stimolazione Polivagale in azione sinergica consentono una rapida risoluzione di alcuni problemi fastidiosi che affliggono il contesto reale. Ansia, crisi di panico, insicurezze, rabbia, sono solo alcuni dei problemi che possono essere connessi a traumi antichi che manifestano aperture negative nella realtà. La elaborazione del lutto grave, trova anche una rapida soluzione e liberazione armonizzando il dolore profondo con la vita reale e aprendo reali strade di accettazione. Questa tecnica non può essere considerata una vera e propria psicanalisi in quanto non esiste proprio la fase analitica. L'operatore non ha necessità di conoscere le varie fasi del vissuto del cliente e nemmeno chi e come ha determinato il trauma invalidante. L'operatore con questa tecnica è in grado di attivare nel cliente quella capacità di auto liberarsi e di distruggere tutte le emozioni negative a lungo represse, con una sensazione di miglioramento fin dalla prima seduta. Per informazioni scrivere a: info@aiutonaturale.it  

Perchè una donazione amorevole


Per ottenere i Files sonori già pronti e assemblati nella giusta sequenza così da ottenere il migliore effetto possibile, è necessario scaricare dalla apposita sezione di download i relativi file secondo la sequenza consigliata.  Vi chiedo, se lo ritenete opportuno, di effettuare una libera donazione amorevole che servirà a far si che si possano produrre sempre nuovi file e che questo sito possa continuare ad esistere.  Grazie di vero cuore.

Donazione Amorevole

condividi questo contenuto: